(8) Chiostro di Sant'Agostino

Via Vitruvio

 

1Il chiostro, tipicamente rinascimentale, con colonne tuscaniche, risale al 1560 ca.

Nelle lunette del chiostro si conservano affreschi dell'artista pesarese G.C. Begni, raffiguranti la vita di Sant'Agostino.

Gli affreschi furono eseguiti intorno al 1640 grazie al finanziamento delle nobili famiglie fanesi che fecero raffigurare il proprio stemma sotto la lunetta da loro finanziata.

La quarta lunetta a destra dall’ingresso appartiene alla famiglia Torelli e rappresenta l’apparizione della Vergine a S. Agostino.

 

2

Lunetta finanziata dalla famiglia Torelli